I sogni sincronici: quando due persone fanno lo stesso sogno

Cosa significa quando due persone fanno il medesimo sogno? Il fenomeno dei sogni sincronici, ossia lo stesso sogno nel corso della stessa notte, non è così raro e per questo molte persone si interrogano sul significato dell’episodio. Si tratta di suggestione o può accadere realmente? Sebbene tali interrogativi siano piuttosto diffusi, non vi sono studi scientificamente provati in tal senso.

Nonostante l’assenza di ricerche al riguardo, sono molti i soggetti che affermano di avere avuto tale esperienza: tali episodi vedono come protagonisti soprattutto qualcuno vincolato da un legame molto intimo e profondo (amici, partner, fratelli ecc.).

Quando ciò accade viene da pensare che si possa essere stati canali di una specie di premonizione, ossia di aver predetto un fatto che accadrà realmente. In realtà linterpretazione dei sogni va fatta oggettivamente, senza giungere a conclusioni basate sulla suggestione. Perché spesso di suggestione si tratta: si immagina di aver realmente fatto lo stesso sogno nonostante i dettagli del sogno stesso siano differenti. Naturalmente ciò è fatto in buona fede, senza tenere conto del fatto che i sogni, al risveglio, vengono rielaborati per dare loro un senso logico che in realtà non c’era. Questo processo è stato studiato da molti esperti, a partire da Freud, e quindi si può affermare che raccontandosi a vicenda il sogno alcuni aspetti memorizzati in maniera labile possano assumere la stessa forma.

In ogni caso è possibile dare una spiegazione al fenomeno dei sogni sincronici: potrebbe davvero esserci un legame intenso e profondo a livello mentale tra le due persone protagoniste dell’episodio notturno, oppure le due persone hanno vissuto lo stesso episodio nel corso della giornata e durante la notte hanno rielaborato analogamente l’accaduto.

In realtà tali spiegazioni non convincono gli esperti del settore, in quanto le menti umane sono così tante e così differenti da rendere impossibile questa connessione tra due soggetti. Gli scienziati ancora non hanno approfondito questo tema, reso particolarmente inaccessibile per la complessità della mente. Per ora è soprattutto il settore paranormale o quello legato alla psicologia a cercare di dare un senso a questi fenomeni legati ai sogni e all’inconscio durante la notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *