Sognare sangue

Sognare sangue crea generalmente angoscia e preoccupazione, come accade quando si sogna di annegare. Non è quasi mai un sogno piacevole, nonostante il sangue sia un liquido vitale. Vi sono diversi significati simbolici collegati al sangue nei sogni, che vanno oltre le semplici interpretazioni popolari.

Che cosa significa sognare sangue?

La simbologia collegata al sangue comprende sofferenza (fisica o morale), rabbia, desiderio sessuale, forza e anche amore.

Se il sangue sognato è rosso vivo, il significato si ricollega all’amore, alla passione. Quando sgorga con violenza e forza, significa che il sognatore sta vivendo emozioni intense e molto difficili da controllare.
Un sangue di colore scuro è invece simbolo di energie vitali spente o possibili malattie.

Sognare di perdere molto sangue può indicare che stanchezza; il sognatore è magari privo di forza di energie, o magari sta perdendo la stima e la fiducia in se stesso.

Tra le esperienze comuni, c’è anche il sognare di essere macchiati si sangue. Può essere simbolo di un forte senso di colpa, come avviene ad esempio nel Macbeth di Shakespeare. Se si ha invece la faccia insanguinata, questo è segno di un profondo malessere, di una sofferenza.

Quando il sognatore vedere pavimenti sporchi di sangue o magari sangue che cola dai muri, si tratta di un avvertimento: indica una situazione che deve affrontare urgentemente, perché altrimenti le conseguenze saranno dolorose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *